• TEST

    TALENT FOR HOSPITALITY

Social media: come promuovere un hotel su Facebook

Essere attivi su Facebook è fondamentale per promuovere il proprio hotel in modo gratuito, a patto però di avere le conoscenze necessarie per sfruttare al meglio le potenzialità del social network più utilizzato al mondo.

Una fanpage è un’importante vetrina per la propria attività commerciale: va studiata e organizzata con cura per attirare fan. L’obiettivo è quello di aumentare l’autorevolezza del brand e trasformare i clienti occasionali del proprio hotel in clienti abituali.

Da dove partire? Vediamo quali sono i primi passi da compiere, dopo aver creato una pagina ad hoc per pubblicare contenuti persuasivi e accattivanti.

Analisi degli obiettivi

Per prima cosa cercate di focalizzare l’obiettivo che vorreste raggiungere. Il principale scopo di tutte le fanpage create da piccole e medie imprese è quello di fare engagement, ovvero creare un legame duraturo con i clienti abituali e quelli potenziali per generare il passaparola.

Una volta che avrete stabilito l’obiettivo, riuscirete a intravedere anche i risultati concreti dell’attività social: le motivazioni per gestire la pagina di conseguenza aumenteranno.

Analisi dei competitor

Scoprite quali sono i brand che operano nel vostro stesso settore, selezionate almeno 6 o 7 fanpage simili e cercate di individuare la strategia che usano su Facebook. Con che frequenza pubblicano? Quanti like e condivisioni riescono a ottenere? Come si comportano con gli utenti? In che modo promuovono la propria attività?

Individuate i loro punti di forza e debolezza: avrete le idee più chiare su come muovere i primi passi sulla vostra fanpage e maggiore ispirazione.

Contenuti da pubblicare

Creare contenuti di valore aiuta a mettere in moto il passaparola, rendendo più importante il proprio marchio. I like restano comunque frutto di impulsi emotivi e ogni fanpage impara col tempo a capire quali sono i post più apprezzati e a “insistere” su quelli.

Se siete a corto di idee, ecco una lista di contenuti da sperimentare per provare a fare breccia nel cuore dei vostri utenti:

  • Presentazione dello staff
  • Foto della struttura ricettiva
  • Foto delle bellezze paesaggistiche del luogo
  • Link alle recensioni positive di TripAdvisor
  • Offerte in corso e offerte specifiche per i fan della pagina
  • Novità importanti inerenti alla vostra attività
  • Promozione di eventi organizzati in hotel
  • Importanti riconoscimenti ottenuti
  • Articoli pubblicati sul vostro blog

La creazione del piano editoriale

Ora che avete qualche idea in più sui post da realizzare, procedete con la creazione del piano editoriale. Uno degli errori più comuni commessi dalle aziende su Facebook, è infatti quello di iniziare a pubblicare contenuti alla rinfusa senza aver stabilito a priori una strategia editoriale.

Pianificare i contenuti che intendete promuovere, vi aiuterà a ottimizzare il tempo che avete a disposizione per i social, a variare i post in modo omogeneo e a rispettare la frequenza di pubblicazione.

Non esistono regole precise per creare un piano editoriale, l’importante è essere costanti. Non scoraggiatevi se non vedete subito i risultati sperati. Questa prima fase sarà infatti all’insegna della sperimentazione, potrete correggere il tiro all’occorrenza.

Gli Insights di Facebook

La lettura degli Insights di Facebook è essenziale per capire il livello di coinvolgimento generato dai contenuti postati, studiare i competitor e rimediare agli errori commessi. Le varie sezioni possono essere analizzate e capite anche dai meno esperti del settore e, cosa ancor più rilevante, tutti i dati messi a disposizione dalla piattaforma sono completamente gratuiti.

Attraverso gli Insights è possibile farsi un’idea precisa dei contenuti più apprezzati dagli utenti che seguono il vostro hotel su Facebook e di quelli che al contrario hanno generato scarso interesse.

Avrete un quadro esaustivo del target coinvolto, dell’andamento dei like, della reach di ogni contenuto postato. Ma non solo: l’export dei dati vi permetterà di avere un ulteriore ricca mole di informazioni, utile a capire la buona riuscita dei vostri sforzi creativi nel promuovere il vostro hotel su Facebook. E ora a lavoro!

Lascia un commento

commenti