• TEST

    TALENT FOR HOSPITALITY

Consigli pratici per un profilo JobValet efficace

 

Oggi parliamo dell’importanza delle esperienze e della formazione, il cuore del tuo profilo professionale.

Il profilo rappresenta il tuo biglietto da visita per i recruiter. Contiene anni di studio, lavoro e impegno ed è il migliore strumento in tuo possesso per ottenere il lavoro che desideri. Un profilo superficiale riduce drasticamente, invece, le tue possibilità di essere scelto.

Se non sei tu il primo a valorizzare te stesso, nessun altro capirà il tuo valore.

Il tuo profilo professionale JobValet viene analizzato dal nostro algoritmo per indirizzarti alle offerte di lavoro più adatte a te e per renderti visibile alle aziende che cercano personale. Più informazioni inserisci, più accurato sarà l’algoritmo nel selezionare gli annunci di lavoro da mostrarti.

Esperienze e formazione hanno un peso notevole per l’algoritmo, ma molti inseriscono soltanto l’ultima esperienza di lavoro o l’ultimo titolo conseguito. Questo impedisce al nostro algoritmo di mostrarti gli annunci migliori. Inserisci quindi tutte le tue esperienze di lavoro e tutti i diplomi, i corsi e i master che hai frequentato.

Perché l’ultima esperienza non basta?

Perché le aziende sono interessate al tuo percorso professionale. Ai recruiter interessa come tu abbia raggiunto gli attuali risultati e non soltanto il risultato in sé. In questo modo possono valutare anche gli anni di esperienza, i cambi di carriera e gli avanzamenti.

È il tuo percorso a dire chi sei, non l’ultimo incarico che hai ricoperto

Non sottovalutare la tua Formazione. Diploma? Laurea? Corsi o Master? Facci sapere che investi sulla tua formazione e farai colpo!

Se non hai completato al meglio il tuo profilo JobValet fallo subito! Inserisci tutte le tue esperienze di lavoro e la tua formazione.


Se non sei ancora registrato a JobValet, crea il tuo profilo QUI.

 

 

Lascia un commento

commenti