• TEST

    TALENT FOR HOSPITALITY

Cosa non deve mancare in una camera d’albergo

Aprire la porta e trovare una camera moderna, accogliente e funzionale. È questa la massima aspirazione dei clienti di un albergo: un arredamento semplice ma di gusto in cui poter trascorrere un soggiorno indimenticabile sentendosi comunque un po’ a casa.

Se state pensando di ristrutturare la vostra struttura ricettiva o vi state chiedendo come migliorare l’estetica delle camere, dovete iniziare a pensare ad alcuni aspetti di base che spesso vengono dati per scontati ma che sono importantissimi per gli ospiti.  Ecco 5 dritte per una camera d’albergo ideale.

1. Letto comodo

Al primo posto troviamo la necessità degli ospiti di poter dormire in un letto soffice e comodo. Il riposo è giudicato fondamentale dai viaggiatori di ogni età, per questo prestate bene attenzione alle caratteristiche di reti e materassi e fate in modo che l’angolo dedicato a Morfeo sia quanto di meglio si possa desiderare.

2. Biancheria immacolata

Avete presente il famoso reality Hotel da incubo? Nella versione italiana con protagonista Antonino Colonna, una delle prime cose analizzate dallo chef per appurare di trovarsi in un vero hotel dell’orrore è sempre la biancheria. L’igiene in una camera d’albergo è essenziale, controllate con cura che tutta la biancheria non presenti macchie, aloni, cattivo odore.

3. Tranquillità

Nella sua camera d’albergo il cliente deve potersi sentire a perfetto agio. La tranquillità e il silenzio rientrano tra i fattori più apprezzati in una camera d’albergo. Dovete avere sempre il controllo della situazione e verificare che dalle camere non provengano rumori molesti che potrebbero pregiudicare il successo di una buona permanenza.

4. Cuscini e coperte di riserva

In una camera d’albergo che si rispetti non devono mai mancare per andare incontro alle eventuali necessità del cliente. C’è infatti chi è abituato a dormire con due cuscini o chi è freddoloso e ha bisogno sempre di poter contare su una coperta in più per dormire sonni tranquilli. Semplici accortezze, ma il più delle volte sono proprio queste piccole cose a fare la differenza.

5. Colori e luci

Fate in modo che i colori della camera siano neutri per non appesantire l’ambiente. I colori chiari rendono tra l’altro l’ambiente più spazioso. Allo stesso modo i tendaggi dovrebbero richiamare i colori delle parenti o essere complementari. Non trascurate neppure l’illuminazione: il posizionamento dei punti luce deve essere tale da rendere suggestivo l’ambiente, creando un’atmosfera rilassante e confortevole.

Lascia un commento

commenti