• TEST

    TALENT FOR HOSPITALITY

Gomorra mania: l’hotel di Ciro di Marzio preso d’assalto dai fan

Tutti vogliono soggiornare all’hotel Mignon di Napoli. Il perché è presto detto: qui hanno avuto luogo alcune scene di Gomorra, la serie TV trasmessa da Sky diventata un culto e giunta ormai alla fine della sua terza stagione.

E così il piccolo hotel a due stelle poco distante dalla stazione centrale, ha visto nelle ultime settimane un via vai di curiosi e appassionati.

La stanza numero 60 di Ciro di Marzio

hotel gomorra

Oggetto del desiderio è soprattutto la stanza numero 60 al quarto piano, in cui il talentuoso attore Marco D’amore, che nella serie interpreta il tormentato Ciro di Marzio, ha soggiornato di ritorno dalla Bulgaria. Come perdersi quindi l’emozione di fare una capatina nella camera d’albergo che ha ospitato uno dei personaggi più amati di sempre di Gomorra?

C’è chi allora si reca in hotel chiedendo di soggiornare per una notte nella stanza dell’immortale e chi invece si accontenterebbe solo di visitarla, quasi fosse un museo. Chi ancora, semplicemente, passa davanti alla struttura senza capire perché sia presa d’assalto da così tante persone.

Insomma la Gomorra mania divampa e il proprietario dell’hotel Mignon, Carlo Cozzolino, quasi stenta a credere all’incredibile successo che il suo piccolo e pare poco confortevole hotel, almeno stando alle recensioni di TripAdvisor riportate anche da La Stampa, ha travolto la sua attività.

[Attenzione Spoiler] E nel frattempo c’è ancora chi non sa darsi pace e che sta vivendo questo periodo di feste tormentato da un solo quesito: Ciro di Marzio è morto sul serio o rivedremo l’immortale nella quarta serie?

Lascia un commento

commenti