• TEST

    TALENT FOR HOSPITALITY

Le 5 soft skill più richieste dalle aziende

Sai cosa sono le soft skill?

Sono abilità personali di tipo gestionale, relazionale e comunicativoindispensabili per il tuo CV insieme alle competenze tecniche. Team work, leadership, creatività, gestione del tempo, sono soltanto alcune delle competenze trasversali che i responsabili delle risorse umane valutano di più in un candidato.  La loro importanza è oggi centrale nel mercato del lavoro! Le soft skill nel tuo profilo JobValet ti rappresentano?

Le soft skill sono indispensabili per mostrare chi sei e non soltanto quello che sai fare

Se pensi di aver sottovalutato le tue abilità personali, devi rimediare immediatamente! Accedi al tuo profilo e valuta le tue competenze trasversali in modo corretto. Cerca sempre di essere oggettivo con te stesso, l’algoritmo ti penalizza se attribuisci un valore troppo alto a tutte le competenze. Nessuno è perfetto!

Le competenze trasversali sono determinati, molto apprezzate dalle aziende e aumentano le tue possibilità di trovare lavoro

Quali sono le 5 soft skill preferite dalle aziende?

1. Problem solving

Si tratta della capacità di analizzare un problema e di trovare la soluzione migliore nel minor tempo possibile. Essere in grado di gestire e risolvere problemi via via più complessi ti rende indispensabile, una risorsa che l’azienda vorrà tenersi stretta.

2. Team work

Team working significa saper lavorare insieme agli altri per raggiungere un obiettivo comune. Empatia, disciplina, capacità di ascolto e di comunicazione, gestione del proprio tempo, sono tutte caratteristiche indispensabili del team working.

3. Pianificazione

Significa saper pianificare le proprie attività sulla base degli obiettivi da raggiungere in modo da essere sempre puntuali sulle scadenze. La gestione del tempo impatta significativamente sulla produttività.

4. Gestione dello stress

Mantenere la calma e la concentrazione quando si è sotto pressione è una capacità molto importante soprattutto quando si è in contatto con i clienti. Saper gestire lo stress significa non sacrificare la qualità del proprio lavoro quando la pressione aumenta. 

5. Motivare gli altri

La capacità di motivare se stessi e gli altri nel realizzare il proprio lavoro al meglio e nel raggiungere gli obiettivi. Essere motivati è fondamentale per la produttività personale e giova a tutta l’azienda. 

Accedi al tuo profilo e valuta le tue soft skill. Dimostra alle aziende che puoi essere un ottimo problem solver o un grande motivatore.

Qualunque siano i tuoi talenti, mettili in mostra, aggiorna il tuo profilo.

Lascia un commento

commenti