• TEST

    TALENT FOR HOSPITALITY

Mollo tutto e vado a lavorare a Zanzibar: le offerte di lavoro e le cose da sapere

Cambiare lavoro, vita, continente. Mollare tutto e trasferirsi a Zanzibar, la splendida isola dell’Oceano Indiano, meta prediletta di quanti amano la natura incontaminata e sono stanchi dei ritmi frenetici della vita quotidiana e dello stress che ne consegue.

Sempre più italiani decidono di fare il grande passo e quasi mai nessuno rientra nel Bel Paese. Perché rinunciare ogni giorno alla vista mozzafiato delle spiagge bianche di Zanzibar, ai tramonti incantevoli, alla genuinità dei suoi abitanti?

Ma al di là della bellezza paesaggistica del luogo e della possibilità di poter vivere in un vero paradiso terrestre, c’è un altro importante motivo che spinge gli italiani a trasferirsi sull’isola.

Con pochi risparmi è possibile comprare una piccola villetta in riva al mare e condurre una vita dignitosa, senza avere l’assillo di non riuscire ad arrivare a fine mese pur lavorando 8 ore al giorno o più.

Sono tante le testimonianze di italiani che, insoddisfatti del proprio lavoro, hanno deciso di fare i bagagli per iniziare la propria avventura a Zanzibar.

Ovvio, bisogna avere un grande spirito di adattamento ed essere pronti a rinunciare ai lussi, partendo dal presupposto che la maggior parte della gente è molto povera, che l’elettricità non è garantita, che bisogna stare attenti a non sprecare l’acqua. Ma con un po’ di flessibilità è possibile vivere e lavorare in maniera soddisfacente.

Siete anche voi sul punto di preparare i bagagli? Le offerte di lavoro a Zanzibar di certo non mancano. Per candidarvi e mettervi in contatto con le aziende che cercano personale, dovete solo registrarvi su JobValet, se non l’avete ancora fatto.

Ecco due interessanti annunci di lavoro attualmente presenti per mollare tutto e partire alla volta di Zanzibar:

 

Lascia un commento

commenti